Articolazione degli uffici

Programmazione, gestione finanziaria e gestione Bilancio

Informazioni
Tipologia
Ufficio
Denominazione
Programmazione, gestione finanziaria e gestione Bilancio
Competenze
Programmazione, gestione finanziaria e gestione Bilancio
Formazione e gestione del bilancio e conto del patrimonio
Cura la predisposizione del bilancio di previsione; relazione previsionale e programmatica; bilancio pluriennale; coordinamento ed individuazione dei programmi, servizi e interventi contenuti nel bilancio; rilevazione nel campo della gestione di bilancio; conto consuntivo (conto di bilancio e conto generale del patrimonio); proposte di deliberazioni inerenti il servizio.
Cura i rapporti con gli Organi di Controllo, con la Prefettura, con la Regione e con i Ministeri in materia di certificazioni, rendiconto e di altri adempimenti connessi ai trasferimenti statali e regionali.
Cura i rapporti di collaborazione con il Revisore e con altri organi di controllo interno fornendo, attraverso l’elaborazione di opportuni indicatori, gli elementi necessari per le valutazioni di efficacia dei diversi programmi, progetti e servizi dell’Amministrazione. Propone e fornisce pareri circa la convenienza economica di affidamento di servizi a privati. Tenuta dei registri protocolli interni.
Provvede alle procedure necessarie per l’acquisizione di finanziamenti straordinari dell’Ente curando la gestione economico finanziaria dei mutui. Promuove ed attua, d’intesa con i settori interessati, ricerche sui bisogni del territorio e della popolazione.
Cura tutti gli adempimenti relativi alla statistica finanziaria.
Raccoglie, archivia, ordina (direttamente o coordinando il lavoro documentario svolto dai singoli settori) tutte le informazioni ed i dati statistici che interessano l’Amministrazione, sia di carattere interno che esterno; elabora e trasmette all’ISTAT, alla Regione e ad altri Enti le statistiche periodiche richieste.
Cura gli impegni di spesa e attestazione di copertura finanziaria; conti di contabilità finanziaria; gestione annua entrate di competenza; gestione delle uscite di competenza; gestione dei residui attivi e passivi; depositi cauzionali; rimborsi all’economo.
Effettua controlli di tesoreria e di cassa; revisione e controllo di tutte le contabilità del Comune e delle istituzioni, aziende speciali e società controllate dal Comune; controlla il conto consuntivo delle istituzioni, delle aziende speciali e delle società, controllo contabile su tutti i servizi pubblici Comunali.
Gestione contabilità fiscale, riscossione, pagamenti, controllo amm.vo contabile degli atti, pareggio di bilancio.
Rilevazioni fiscali ed erariali:
 - tenuta libri IVA, IRPEF ed IRPEG e relative dichiarazioni;%uF020
 - controlli di regolarità della documentazione contabile;%uF020
 - ricezione delle fatture in arrivo, controllo contabile e fiscale;%uF020
 - collaborazione con il servizio provveditorato ed economato per l’aggiornamento del patrimonio comunale;%uF020
 - discarico fatture da agganciare agli impegni di spesa relativi.%uF020
Gestione del registro unico delle fatture
In riferimento al decreto legge 24 aprile 2014, n.66 “Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale”, cosidetto “Spending Review2014”, convertito con modificazioni in legge 23 giugno 2014 n. 89, il quale prevede anche disposizioni di interesse per gli enti locali, tra cui assumono particolare rilievo l’art. 42, il quale prevede l’obbligo per tutte le amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2, del d. lgs. 30/3/2001, n. 165 di adottare, a decorrere dal 1° luglio 2014, il registro unico delle fatture, nel quale, entro 10 giorni dal ricevimento, sono annotate le fatture o le richieste equivalenti di pagamento per somministrazioni, forniture e appalti e per obbligazioni relative a prestazioni professionali emesse nei loro confronti.
La tenuta del registro unico delle fatture non solo rientra nell’ambito del più ampio programma di digitalizzazione delle amministrazioni pubbliche, come definito dall’Agenzia per l’Italia Digitale, ma, in particolare, costituisce un elemento essenziale integrativo del sistema di tracciabilità dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni, inoltre è uno strumento al fine di monitorare il rispetto dei tempi medi di pagamento.
Telefono
092539641
Fax
092538689
Email
ragioneria@comune.montevago.ag.it
Pec
protocollo.montevago@pec.it
Responsabile
Barrile Teresa
092539641
torna all'inizio del contenuto